PioltelloToday

Era ai domiciliari e continuava a spacciare droga: arrestato

E' successo nell'hinterland di Milano: scoperto durante un controllo in casa

Cocaina e denaro (Repertorio)

Era ai domiciliari e, a casa sua, conservava dosi di droga e il materiale per confezionarla. I carabinieri gli hanno trovato anche un'anomala quantità di denaro, circa 200 euro in contanti. E' successo nella mattinata di mercoledì 40 agosto a Pioltello, nel popolare quartiere Satellite, ad opera dei militari della tenenza cittadina.

In pratica, nonostante la condanna (sempre per stupefacenti), continuava a spacciare, probabilmente dall'appartamento. I carabinieri, durante un ordinario controllo nella sua abitazione di via Cimarosa 3, hanno trovato 29 grammi di marijuana e 9 grammi di cocaina, come detto già suddivisi in dosi singole, nonché il denaro e un bilancino di precisione.

Il 40enne (tunisino di nazionalità) è stato quindi arrestato. Il giudice del rito direttissimo ha poi convalidato l'arresto, disponendo la custodia a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento