PioltelloToday

Spaccia vicino al Lago Malaspina e tenta di scappare, arrestato dai carabinieri

L'uomo è incensurato. Alla vista dei militari ha tentato la fuga

Spaccio: arrestato dai caraabinieri

Era nei pressi di Lago Malaspina, a Limito di Pioltello, sabato pomeriggio. Alla vista di una pattuglia di carabinieri a provato a darsela a gambe a piedi, tentando anche di disfarsi di un involucro di plastica gettato sul tetto di un casolare.

I militari lo hanno raggiunto e fermato. Nel sacchetto, recuperato successivamente, c'erano tredici dosi di cocaina per un totale di circa sette grammi, che sono stati sequestrati insieme a 55 euro nel portafogli dell'uomo, un 33enne albanese senza fissa dimora e incensurato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 33enne è stato portato in camera di sicurezza in attesa dell'udienza di convalida, prevista per la mattinata di lunedì 11 settembre presso il Tribunale di Milano. Risponde di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

Torna su
MilanoToday è in caricamento