PioltelloToday

Pioltello, sgomberato il presidio di operai davanti a Esselunga

Il presidio durava dall'autunno 2011, ed era rivolto contro la società che gestisce le cooperative che lavorano nel magazzino. In precedenza l'ordinanza del sindaco. Assemblea per decidere come continuare la lotta

I lavoratori di Esselunga, che avevano organizzato un presidio di fronte al centro logistico di Limito di Pioltello, sono stati sgomberati nella mattinata di martedì dalla polizia locale e dalla questura di Milano. Al momento dello sgombero erano presenti solo tre operai.

L'operazione è seguita all'ordinanza del sindaco. Il presidio durava dall'autunno del 2011 ed era stato organizzato per protestare contro le condizioni di lavoro e contro il consorzio che gestisce le cooperative. Per la serata è stata indetta un'assemblea.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento