PioltelloToday

Bar, asilo nido, case e locali a Pioltello: ecco i beni sequestrati al boss della 'ndrangheta

Manno è stato ritenuto un membro della “locale di Pioltello”, sodalizio della 'ndrangheta

Repertorio

Circa un milione di euro. E' questo il valore complessivo dei beni sequestrati dalla polizia a Francesco Manno, 58enne condannato a 9 anni di reclusione con sentenza definitiva per associazione mafiosa - ex articolo 416 bis del codice penale - dopo l'operazione denominata "Infinito".

Chi è Francesco Manno

Manno è stato ritenuto dalla sentenza un membro della “locale di Pioltello”, sodalizio criminale - nel quale sono coinvolti diversi parenti -  riconducibile alla 'ndrangheta ed in particolare alla cosca di Caulonia (Rc), città d'origine dei Manno.

Noto alla giustizia fin dagli anni '80, il 58enne ha avuto la condanna per associazione nel 2014 - 9 anni - poi nel 2016 è stato condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione per concorso in una rapina commessa nel 2002 e nel 2017 c'è stato il provvedimento di cumulo delle pene inerente le condanne per associazione di tipo mafioso e per rapina. Rideterminando una pena complessiva di 13 anni e 6 mesi.

Cos'hanno sequestrato a Manno

Gli agenti della Divisione Anticrimine della Questura di Milano hanno eseguito il provvedimento: al termine delle indagini patrimoniali svolte dai poliziotti della Divisione Anticrimine che hanno consentito di accertare la presenza nel patrimonio di Manno di beni di presunta provenienza illecita.

La polizia ha recuperato circa 36mila euro dai conti correnti riconducibile al 58enne. Oltre a diversi immobili: uno a Pioltello, adibito ad asilo nido, un bar tavola calda a Seggiano, frazione di Pioltello e altri sei strutture commerciali nello stesso comune. Tutti i beni sequestrati potranno così tornare utili alla collettività.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento