PioltelloToday

Milano, picchia le due figlie, le insulta e le minaccia con il rito voodoo: madre arrestata

In manette una donna di 47 anni. Già a luglio era stata allontanata da casa. La storia

Pochi giorni fa una di loro ha trovato sotto il letto una bambolina voodoo trafitta dagli spilli e per loro si è riaperto un incubo che credevano fosse ormai finito. Questa volta, però, non hanno aspettato e hanno subito denunciato la mamma, che è finita in manette. 

Una donna di quarantasette anni, pakistana, è stata arrestata dai carabinieri della tenenza di Pioltello per maltrattamenti in famiglia nei confronti delle due figlie - una 18enne e una 23enne - e per aver violato un ordine di allontanamento dalla casa familiare. 

A luglio scorso, infatti, la 47enne era stata obbligata a lasciare l'abitazione in cui viveva con il marito e con le due ragazze. A denunciarla, dopo anni di violenze e abusi, erano state proprio le giovani, che a fine anno scolastico avevano trovato il coraggio di rivolgersi ai professori della più piccola e di raccontare gli schiaffi, gli insulti e le minacce con il rito voodoo che erano costrette a subire ormai da tanto. Così, i docenti avevano allertato i servizi sociali, che avevano poi chiesto l'intervento dei carabinieri. 

A quel punto, la donna era stata "condannata" ma a settembre - sfruttando anche l'aiuto del compagno - ha fatto ritorno nell'appartamento di Pioltello. Per oltre tre mesi, le figlie non l'hanno denunciata ma hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri il 9 novembre, quando hanno trovato sotto il letto della 18enne una bambolina utilizzata proprio nei riti voodoo. 

In pochi giorni, i militari hanno ottenuto un'ordinanza di custodia cautelare in carcere e giovedì mattina sono andati ad arrestare la 47enne, che crede nell'esoterismo. Per lei si sono aperte le porte del carcere di San Vittore. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Siete troppo forti

  • Ahahah

  • gli spilloni li userei sulla loro dolce madre.

  • Povera donna. non e' semplice gestire una famiglia difficile. Se le figlie sono state menate ha fatto bene.

    • Non so se hai letto bene l'articolo. Era proprio la madre che menava le figlie!

      • Signor Federico, legga bene il mio commento di supporto nei confronti della povera madre. Ricorrere alla violenza nei confronti della propria prole e' pratica sana e di uso comune.

        • Mentre lei caro Simone, non è altro che un benemerito mentecatto,

        • Penso che lei sia ironico. Nel caso non lo fosse l'uso di violenza e sopprusi così opprimenti da farsi denunciare dalla propria prole non penso sia cosa sana...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Politica

    La doppia anima di Milano: sovranisti in piazza Duomo, proteste in varie zone della città

  • Certosa

    Omofobia, sega in mano e passamontagna in testa: cerca di aggredire il vicino gay, arrestato

  • Navigli

    Milano, rissa a bordo del treno: passeggeri si prendono a bottigliate, arrestati dalla polizia

I più letti della settimana

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Incidente in A8, Suv tampona camion e si ribalta: morti due ragazzi, altri due feriti. Foto

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

  • Milano, ragazza di 18 anni violentata al parco: l'ultimo bicchiere di whisky, poi lo stupro

  • Metro ferma a Milano, stop ai treni della M2: "Problema alla rete", caos autobus sostitutivi

Torna su
MilanoToday è in caricamento