PioltelloToday

Non si ferma all'alt dei carabinieri e scappa a folle velocità: non aveva l'Rc auto, arrestato

L'unica irregolarità riguardava l'auto: che aveva un'assicurazione contraffatta. L'episodio

Immagine di repertorio

Non si è fermato al posto di blocco dei carabinieri, dando vita ad un lungo inseguimento nella notte, tra Pioltello, Segrate e via Palmanova, a Milano.

Protagonista un ragazzo marocchino di 28 anni. L'uomo, pregiudicato per furto e droga, viaggiava alla guida di un'Alfa Romeo Mito intestata ad un suo connazionale quando attorno alle 2, per ragioni non del tutto chiare, ha deciso di fuggire davanti alla paletta di una pattuglia della Stazione di Pioltello.

La sua lunga 'corsa' si è conclusa a Milano, quando alla prima pattuglia se ne era aggiunte anche quelle del Nucleo radiomobile. Ad un certo punto, il 28enne ha imboccato una strada senza uscita in zona Crescenzago ed è stato costretto ad abbandonare l'auto e a fuggire a piedi. Bloccato, ha subito reagito con calci e pugni contro i militari.

Addosso non aveva nulla di sospetto. L'unica irregolarità riguardava l'auto: che aveva un'assicurazione contraffatta. Il nordafricano è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento